in ,

Vincono soldi alla lotteria ma restituiscono il premio

Dicono di non averne realmente bisogno

detox

Chiunque partecipi a qualunque tipo di lotteria spera di vincere, che sia un premio in denaro o no, ma c’è qualcuno che partecipa , vince...e restituisce il premio! No, non è uno scherzo, è accaduto veramente in Canada, nella cittadina di Guelph, vicino a Toronto.

Il premio rifiutato

Protagonista la Guelph Humane Society, un’organizzazione senza scopo di lucro dedicata, come spesso succede ma mai abbastanza, alla raccolta di animali abbandonati, principalmente per cercare una casa a cani e gatti bisognosi.

detoxing

Non potendo organizzare eventi per raccogliere fondi, come usa fare, a causa delle restrizioni della pandemia, ha pensato appunto di dedicare alla causa una lotteria. Nasce così 50/50, lotteria a estrazione trimestrale, e i vincitori del montepremi di circa 18.000 dollari sono stati la coppia formata da Ann e Michael Paul. I due pensionati avevano partecipato solo per aiutare l’organizzazione a raccogliere fondi per gli animali bisognosi, non si aspettavano certo di vincere.

Ma ecco la sorpresa, come annuncia la Guelph stessa sui suoi social:

Ann e Michael Paul hanno vinto il biglietto della nostra lotteria autunnale 50/50, del valore di $ 18.840. Hanno detto che volevano restituire i soldi agli animali. Sono passati per un tour del nostro nuovo edificio domenica pomeriggio e ci hanno presentato un assegno di $ 18.000. Siamo senza parole!

Hanno più bisogno loro di noi”

La coppia è andata a fare un tour del centro a cui erano destinati i fondi raccolti quando ha sorpreso tutti restituendo la somma vinta. GuelphToday riporta le parole di  Jennifer Fraser, responsabile dei donatori:

Hanno detto che non hanno bisogno di fondi e che gli animali hanno bisogno di cure. Quindi è lì che volevano che i soldi andassero. Prenderanno $ 840 extra e porteranno tutti gli amici fuori per una cena celebrativa perché non vedono tutti da molto tempo per il COVID. […] Hanno avuto l’opportunità di vedere l’edificio e di vedere in prima persona dove andranno a finire quei dollari e incontrare alcuni degli animali che verranno aiutati. Quindi è stata una grande opportunità per conoscerci di più e per sapere cosa siamo e probabilmente che ci fosse davvero del bene dietro la raccolta fondi.

Queste sono le notizie che ci fanno fare pace col mondo.

Scritto da Nunzia G.

Scrivo per passione e leggo per necessità, amo gli animali, la natura e la vita. E con la libertà, i libri, i fiori e la luna, chi non sarebbe felice?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Attaccato in palestra da un fantasma. Il video incredibile

Come capire se l’altra persona sta mentendo? Le tecniche