in

Viene morso ai genitali da un cobra mentre è seduto sul water

Attenzione, l’articolo contiene immagini forti

detox

Quante leggende metropolitane abbiamo sentito negli anni di animali, in genere coccodrilli, buttati giù dallo scarico del wc e sopravvissuti miracolosamente. E diventati poi grandi nelle fogne, avvistati di tanto in tanto.

Alcuni addirittura pensano che ci siano animali, in questo caso ratti, che possono fare il percorso inverso e sbucare fuori dalla tazza del water, magari mentre ci siamo seduti sopra in altre faccende affaccendati. Sono solo fantasie? Beh, in realtà è successo davvero.

detoxing

Incontri troppo ravvicinati

Su ScienzDirect è riportata l’incredibile vicenda accaduta ad un uomo in vacanza in una riserva del Sud Africa, che mentre era seduto appunto sul water è stato morso ai genitali da quello che è stato identificato come un cobra.

Purtroppo per lui ha dovuto attendere ben 3 dolorosissime ore prima di essere condotto in elicottero in un ospedale per essere curato, ore durante le quali:

sentiva una sensazione di bruciore ai genitali e un dolore che saliva dall’inguine fino al fianco, alla parte superiore del torace e all’addome. Ha anche riportato vomito ma nessun sintomo neurologico.

In che condizioni era possiamo solo immaginarlo, ed è descritto perfettamente:

aveva genitali gonfi con una colorazione viola intenso, che indicava necrosi scrotale. L’antisiero al veleno di serpente (8 dosi) e la profilassi del tetano (farmaci e dosaggi sconosciuti) sono stati somministrati per la prima volta 5 ore dopo l’ avvelenamento ed è stato ricoverato in terapia intensiva per l’osservazione.

Il ritorno a casa

Ma l’incubo non è finito, poiché una volta rientrato a casa sua nei Paesi Bassi è stato necessario effettuare una plastica al pene:

con un’ampia resezione del tessuto morto che si estendeva nel corpo spugnoso fino alla piega del prepuzio. Dopo altri 6 giorni, è stato prelevato un innesto a tutto spessore dall’inguine e posizionato sopra il difetto del pene.

Anche questo deve essere stato molto doloroso. Insomma, una vacanza indimenticabile.

Aggiungiamo che non si è ben capito se il serpente sia spuntato dal water arrivando dalle fogne, o se vi sia caduto dentro; in ogni caso da oggi in poi, guardate bene prima di sedervi sulla tazza.

Scritto da Nunzia G.

Scrivo per passione e leggo per necessità, amo gli animali, la natura e la vita. E con la libertà, i libri, i fiori e la luna, chi non sarebbe felice?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Vende la figlia di 9 anni ad un uomo di 55 per sfamare la famiglia

Ecco il metodo che usano i Marines per addormentarsi in meno di un minuto