in

Una madre teme che la punizione inflitta alla figlia sia eccessiva

La donna chiede pareri sul web e le risposte sono unanimi

detox

Quello del genitore è il “lavoro” più difficile e duro al mondo, che si impara sul campo (minato) e che nessuno può insegnare dato che ogni figlio ha il suo carattere, ma chiedere un consiglio sui social quanto può essere davvero d’aiuto?

Il dubbio di una madre

Su Reddit una donna ha chiesto agli utenti se la punizione inflitta a sua figlia fosse troppo estrema e non ne faccia dunque una pessima madre. Ecco cosa ha scritto:

detoxing

Mia figlia (17) ed io (42 ) abbiamo avuto molti problemi. È in una fase in cui cerca di ribellarsi a qualsiasi accenno di autorità e usa la carta “quasi adulta” per giustificarsi. Ad esempio, ci sono state volte in cui esce di casa sin dal mattino e non mi dice dove sta andando.[…]

La cosa peggiore che abbia fatto però è stata scrivere una lettera:

un elenco di tutti i difetti che pensa che io abbia come persona. Sono tutti difetti personali: i miei gesti, il mio accento, il mio aspetto fisico, ecc. Avrei apprezzato se l’elenco fosse stato sui difetti della mia genitorialità, o cose che posso migliorare, ma erano tutti un attacco alla mia persona.

La punizione

Ecco quindi scattare la punizione:

Ho detto a mia figlia che volevo che facesse una lista dei suoi difetti come quella che ha fatto su di me, e poi darmela, così possiamo entrambe commentare i nostri difetti. Le ho detto che finché non mi dà la lista, non ha il diritto di usare l’auto. Mia figlia ha detto che sono una str***a, un cattivo genitore e che fare quella lista di se stessa la traumatizzerà. Dice che portarle via la macchina è orribile e che mi odierà per l’eternità se non interrompo la punizione.

Questo fa di lei una pessima madre?

Le risposte

Quasi tutte le risposte sono state unanimi, è giusto che la ragazza si prenda le sue responsabilità e contribuisca in casa, non è affatto una cattiva madre bensì la figlia ad essere viziata. Ma tra le varie voci spicca un discutibile quanto inspiegabile “Penso che debba portare la figlia a far valutare la sua salute mentale[…] Era crudeltà premeditata e suggerisce che c’è una sorta di problema profondamente radicato.”

Forse questo utente dimentica che a 17 anni si è ancora dei ragazzini e non c’entrano né la crudeltà né la salute mentale ma solo l’immaturità.

Scritto da Nunzia G.

Scrivo per passione e leggo per necessità, amo gli animali, la natura e la vita. E con la libertà, i libri, i fiori e la luna, chi non sarebbe felice?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Un commento

Possiamo davvero vivere per sempre?

Per metà della sua vita è stata incinta, ma non è pentita