in ,

Trovata una strana creatura sulla spiaggia che sembra un alieno

Le curiose immagini vengono dall’Australia

detox

Scriveva Shakespeare nel suo Amleto “ci sono più cose in cielo e in terra, Orazio, di quante tu ne possa sognare nella tua filosofia” e non aveva torto; quante specie animali e vegetali ci saranno che nemmeno conosciamo?

Un alieno in spiaggia?

Sarà quello che si sono domandati dall’organizzazione per la conservazione ambientale SCF Australia su segnalazione di tal Damien Said che ha trovato sulla spiaggia di Urangan a Hervey Bay, nel Queensland meridionale, in Australia, uno stranissimo animale che aveva tutta l’aria di essere un alieno.

detoxing

La strana foto ha iniziato a circolare su Facebook qualche giorno fa e subito ha suscitato la curiosità degli utenti che si sono chiesti cosa fosse.

Una sorta di blob gelatinoso, quasi trasparente, che per fortuna dell’utente che ha scattato la foto non era un pesce pietra come all’inizio aveva pensato. Pesce che è ritenuto il più velenoso al mondo, con la puntura dei suoi aculei infatti può condurre anche alla morte in appena 2 ore!

Ma non lo era, appunto, e a dare una risposta è stata la National Geographic.

Una spiegazione semplice

Pare si tratti di un nudibranco, appartenente alla famiglia delle lumache di mare che vive sul fondo. Ha il corpo gelatinoso e, afferma la Società, ne esistono oltre 2.000 specie segnalate per cui è difficile determinare quella  a cui appartiene.

Anche gli esperti dell’ Australian Museum si sono detti entusiasti della scoperta e lo hanno identificato come Melibe japonica.

In ogni caso, di qualunque tipo di pesce o creatura si tratti, è veramente incredibile pensare che in fondo al mare ci sono migliaia di specie ancora sconosciute.

Su Greenreport infatti leggiamo:

Gli scienziati del World Register of Marine Species (Worms) dicono che la maggior parte delle specie marine sono ancora da scoprire, anche se nelle acque del nostro pianeta nel 2014 sono state scoperte circa 1.500 nuove creature. Il team del Worms ha censito fino ad ora 228.450 specie nei mari e negli oceani di tutto il pianeta e stima che la biodiversità marina sia molto più estesa: ci sarebbero tra i 500.000 e 2 milioni di organismi multicellulari ancora sconosciuti alla scienza.

Scritto da Nunzia G.

Scrivo per passione e leggo per necessità, amo gli animali, la natura e la vita. E con la libertà, i libri, i fiori e la luna, chi non sarebbe felice?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Acquista un casco di banane e trova un uovo di lucertola

La sua fidanzata puzza e lui non sa come dirglielo