in

Trova il video delle violenze sul figlio di due anni nel telefono del compagno

La donna rimane scioccata da quanto visto

detox

Cosa c’è di più orribile dei crimini commessi sui bambini indifesi? E purtroppo ancora troppi ne sentiamo; ma immaginate cosa può aver provato una mamma che ha trovato il video della violenza sul suo bambino nel telefono del compagno.

Una cosa orribile che l’ha spinta immediatamente a denunciare l’uomo che credeva l’amasse.

detoxing

L’orribile violenza

La triste vicenda è accaduta a Ohama, in Nebraska, negli Stati Uniti, e il mostro è David Coleman, 38enne, che custodiva nel suo cellulare il video che lo ritraeva mentre abusava di un bambino di 2 anni.

(Immagine: polizia di Omaha)

Come riporta il Daily Star, il detective della polizia del luogo, Alexis Boults, ha descritto nel suo rapporto i tormenti ai quali è stato sottoposto il povero bimbo:

La vittima è impiccata per il collo, perdendo la capacità di respirare e perdendo conoscenza. Dopo che la vittima ha perso conoscenza si può vedere il sospettato afferrarla brutalmente per il petto e sollevarla con la legatura ancora al collo per rilasciare la pressione quel tanto che basta per permetterle di respirare, ansimare, piangere e gorgogliare, prima di farla cadere di nuovo nella posizione sospesa.

Non solo, sembra che gli agenti al momento dell’arresto abbiano trovato un secondo video sul suo telefono, lungo circa mezz’ora, che lo ritraeva avvolgere la stessa sciarpa intorno al collo del bambino mentre era su un seggiolino in un parcheggio.

(la foto è generica e non riferita ai protagonisti della storia)

Un vero mostro

Anche in questo caso il mostro attua lo stesso procedimento, come affermano i Pubblici Ministeri:

la vittima può essere vista diventare rossa e blu in faccia, inoltre sembrava provare a piangere, ma non ci è riuscita, perché la legatura è stata tirata forte. Il sospetto può essere visto avviare e interrompere il processo applicando più o meno pressione dopo diversi minuti alla volta.

Tutto questo è ancora più orribile tenuto presente che Coleman ha anche dei precedenti che ne dimostrano tutta la crudeltà; pare che già nel 2012 abbia dato deliberatamente fuoco ad un ragazzino.

Speriamo che questa volta resti a lungo in carcere.

Scritto da Nunzia G.

Scrivo per passione e leggo per necessità, amo gli animali, la natura e la vita. E con la libertà, i libri, i fiori e la luna, chi non sarebbe felice?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Si pente del seno rifatto perché spaventa gli uomini

Si finge morta per far arrestare il marito che ne aveva ordinato l’omicidio