in

Si schianta al suolo dopo un salto con la corda. Il video integrale

Attenzione. Le immagini possono essere disturbanti.

detox

L’amore per gli sport estremi è spesso costato la vita ad alcuni sfortunati, vuoi per negligenza, vuoi per incoscienza., vuoi solo davvero per sfortuna. Ogni volta è un rischio, e la preparazione che c’è dietro è veramente tanta, ma purtroppo gli imprevisti sono sempre dietro l’angolo, e precipitare nel vuoto da 25 metri non lascia scampo.

Il salto nel vuoto

È ciò che è accaduto ad una donna, Yevgenia Leontyeva, 33enne e madre di tre bambini, che si è cimentata nel volo libero stile bungee jumping saltando dal tetto di un hotel a Karaganda, in Kazakistan, schiantandosi al suolo sotto gli occhi atterriti dei presenti.

detoxing

Footage Of The "Bungee Jump" Incident In Kazakhstan from NSFL__

Nel video si vede la donna che in tutta tranquillità, come ha già fatto altre volte, attende che le aggancino l’imbracatura per poi lanciarsi nel vuoto.

Solo che questa volta la corda non era stata assicurata bene per cui la caduta è stata inevitabile e non solo si è schiantata al suolo ma ha anche sbattuto violentemente il capo su un muretto verso il quale la forza elastica l’ha trascinata. Dopo un attimo di silenzio si sentono le urla delle persone che non avevano ancora capito cosa fosse successo.

La corsa in ospedale purtroppo non ha dato gli esiti sperati e dopo averla sottoposta a craniotomia e alla rimozione dell’ematoma, è morta lasciando tre figli sotto i 14 anni.

Cosa è successo

Al momento non sono ancora chiare le cause della tragedia, alcune voci affermano che Yevgenia si sia lanciata prima che la corda di ancoraggio, che avrebbe dovuto fermare la caduta, fosse stata fissata.

Ma le indagini appureranno se ci sono state delle negligenze da parte dell’agenzia che ha organizzato il salto, nel qual caso comunque gli organizzatori sconterebbero una pena detentiva di 40 giorni.

Non è il primo incidente di questo tipo, tanti altri ne sono accaduti prima, tutti con esiti fatali.

Scritto da Nunzia G.

Scrivo per passione e leggo per necessità, amo gli animali, la natura e la vita. E con la libertà, i libri, i fiori e la luna, chi non sarebbe felice?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Si fa fare le unghie mentre è in travaglio per essere sempre perfetta

Questa posizione a letto è molto pericolosa per l’uomo