in ,

Si accoppia per mesi con un delfino dopo averci provato col cane

Le confessioni disturbanti di un uomo disturbato

detox

E dopo “L’uomo che sussurrava ai cavalli”, film che la mia generazione conosce bene, ecco l’uomo  che sussurrava ai  delfini…par accoppiarsi con loro. Si, avete capito bene, un uomo ha ammesso di essersi accoppiato per più tempo con un delfino, che amava.

(Immagine: mirrordigital)

Sedotto da un delfino

Malcolm Brenner ha confessato di aver intrattenuto per vari mesi una relazione se*suale con Dolly, una femmina di delfino, che lo avrebbe sedotto in un parco acquatico.

detoxing

La relazione risalirebbe agli anni ’70 quando l’uomo, ora ultrasessantenne, era un giovane giornalista e fotografo, e aveva accettato la proposta di lavoro di una illustratrice che voleva scrivere un libro sui delfini del parco acquatico Florida Land a Sarasota.

La sua esperienza viene riportata dallo stesso Malcolm nel documentario Dolphin Lover visibile su YouTube, dove racconta che già dal primo giorno, durante il giro in barca:

lei ci seguiva e continuava a far salti altissimi di fianco a noi. Fino a quando rivolgendosi verso di me mi mostrò i genitali e io mi sentii subito in imbarazzo.

Successivamente, arrivato in acqua:

Non le avevo dato niente, eppure lei mi si è strofinata sui genitali, e se la spingevo via sembrava arrabbiarsi moltissimo.[…] Ad un certo punto penso ‘questo delfino mi sta corteggiando, posso fare sesso con lei, tentiamo’. Lei era come passiva. L’acqua era molto fredda e io molto nervoso.

E alla fine hanno un rapporto completo:

Provavo come una sensazione di fusione con lei, ad ogni livello: emotivo, mentale, fisico, spirituale. Era come quando due creature si fondono in una sola. Non avevo mai avuto esperienze intime così intense con nessuno. E’ stato qualcosa di trascendentale, cosmico. Dolly ha perfino emesso un gemito.

La sofferenza di Dolly

Malcolm ha ammesso anche di averci provato da ragazzo con il cane di famiglia che però non aveva accettato l’approccio.

Dopo alcuni mesi il parco ha chiuso e Dolly è stata trasferita in un altra struttura dove è morta; secondo l’uomo si sarebbe lasciata morire per il dispiacere.

Noi non abbiamo parole per commentare un simile obbrobrio, lasciamo che lo faccia un esperto, la dottoressa Hertzing che all’Huffington Post ha dichiarato:

Glorificare le interazioni sessuali umane con altre specie non è appropriato per la salute e il benessere di alcun animale. Mette a repentaglio la salute stessa del delfino e le sue coordinate di comportamento sociale.

Amiamo gli animali, si, ma come meritano.

Scritto da Nunzia G.

Scrivo per passione e leggo per necessità, amo gli animali, la natura e la vita. E con la libertà, i libri, i fiori e la luna, chi non sarebbe felice?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Si ritrova con quattro sopracciglia dopo un tatuaggio semipermanente sbagliato

Si filmano mentre si accoppiano dietro l’altare e il video arriva al prete