in

Sente qualcosa nel naso, quello che tira fuori è incredibile

Una ragazza rimane scioccata da quello che aveva nella narice

detox

Tutti i genitori sanno che devono avere 100 occhi per controllare i propri bambini, alcuni di loro infatti sembra lo facciano apposta a mettersi nei guai. Mille sono i pericoli che li circondano, anche solo in casa. Sappiamo benissimo che amano mettere tutto in bocca, e alcuni anche nel nasino.

Un ricordo dal passato

La 23enne Hannah Hamilton di Smirne, in Georgia, ha iniziato ad avvertire dei problemi al naso sfociati in un’infezione. Sentiva di avere qualcosa dentro una narice che le dava fastidio e pensava fosse una grossa “caccola”. Ma quando ha provato ad estrarla con grande sorpresa si è resa conto di trovarsi di fronte un oggetto risalente nientemeno che alla sua infanzia: una perlina! La quale si trovava lì esattamente da 20 anni.

detoxing
(Immagine: Hannah Hamilton/Caters News)

La ragazza ha raccontato tutto sui social, mostrando l’oggetto:

L’ho guardato con stupore perché era enorme ed è stato dentro di me per 20 anni. Non ricordo molto di quel periodo, ma mia madre era molto appassionata di arti e mestieri, quindi avevamo sempre perline, glitter, ecc. in giro per casa. Il ricordo che ho avuto è di me in piedi davanti all’armadio della biancheria nel bagno dei bambini che tiro fuori la perlina da un cesto nell’armadio. Volevo vedere se mi entrava nel naso ma poi non riuscivo a togliermela. Per quanto mi ricordo, non l’ho detto ai miei genitori, il che è stata una scelta divertente considerando che mia madre era un’infermiera da 10 anni.

La perlina

Quando finalmente l’ha tirata fuori, lo stupore:

Una volta che ho visto l’oggetto blu nel mio naso, il ricordo della perlina mi è tornato in mente ma ero ancora convinta che potesse essere qualcos’altro.

(Immagine: Hannah Hamilton/Caters News)

Le è andata bene, avrebbe potuto avere gravi problemi se fosse finita nelle vie aerei inferiori: un corpo estraneo bronchiale o polmonare sarebbe stato molto più  pericoloso.

Scritto da Nunzia G.

Scrivo per passione e leggo per necessità, amo gli animali, la natura e la vita. E con la libertà, i libri, i fiori e la luna, chi non sarebbe felice?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Madre terrorizzata dal nuovo giocattolo della sua bambina

Gatto investito da un autobus rimane sfigurato ma viene adottato