in

Pagati per non alzarsi dal letto, il lavoro offerto dalla NASA

Sembra un sogno ma non è così facile

detox

Il lavoro dei sogni? Guadagnare senza fare nulla, o quasi. Esiste un’attività del genere? Pare di si, ed è addirittura la NASA che la propone. Sul suo sito c’è un’offerta lavorativa incredibile. Vediamo quale.

Pagati per dormire

La nota Agenzia cerca volontari per condurre degli studi sull’assenza di gravità mentre si è stesi a letto; leggiamo:

detoxing

comprendere gli effetti della vita nello spazio è fondamentale se vogliamo inviare esseri umani su Marte. Senza la gravità che attira il flusso sanguigno alle gambe, le teste degli astronauti si riempiono di fluidi causando la sindrome della “testa gonfia, zampe d’uccello”. Durante gli studi sul riposo a letto, le ricerche studiano gli effetti dei cambiamenti di fluido nei corpi dei partecipanti, nonché la perdita ossea e muscolare spesso sperimentata in assenza di gravità.


Quindi si cercano volontari che restino:

 fino a 70 giorni a letto con un’inclinazione a testa in giù di sei gradi. Devono mangiare, fare esercizio e persino fare la doccia a testa in giù. Questo fa sì che i loro corpi si adattino come se fossero nello spazio.

Il tutto per poco più di 10.000 euro.

I contro

Sembra fantastico, pagati per oziare a letto, ma in realtà, avvisano, non è esattamente così:

Trascorrere molti giorni a letto potrebbe sembrare fantastico, ma la maggior parte dei partecipanti concorda che la noia inizia rapidamente. La routine quotidiana – fare la doccia, vestirsi, mangiare, fare esercizio – richiede molto tempo quando non riesci ad alzarti per farle. C’è una raccolta continua di dati: pressione sanguigna, frequenza cardiaca, assorbimento di nutrienti, dispendio energetico, massa ossea e persino umore dei partecipanti. La dieta è strettamente controllata, dando ai partecipanti poca scelta su cosa o quando mangiare

Insomma, non è tutto rosa e fiori.

Scritto da Nunzia G.

Scrivo per passione e leggo per necessità, amo gli animali, la natura e la vita. E con la libertà, i libri, i fiori e la luna, chi non sarebbe felice?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Viaggio nel castello infestato di Chillingham. Il video

Le città più colorate del mondo, da quella dei Puffi al quartiere Lego