in

Nasce un canale televisivo interamente rivolto ai cani

Studiato per la loro visione con particolari colori e frequenze audio

detox

I cani sono gli animali domestici più diffusi, e l’amore che proviamo per loro, e per tutti gli altri amici pelosi o piumati, ma non solo, ci fa fare cose incredibili che solo fino a qualche anno fa sarebbero state impensabili.

Tutti i proprietari di cani sanno che il loro pelosetto soffre quando rimane a casa da solo, spesso piange e abbaia inconsolabile, la cosiddetta ansia da separazione.

detoxing

Ma sapete che esiste un canale tv ideato specificamente per tenere loro compagnia?

Un canale tutto per loro

Nata in California qualche anno fa, DogTv è arrivata in molti Paesi ed è visibile in streaming a pagamento; i suoi programmi sono appositamente studiati per la visione dei cani, con particolari colori e frequenze audio.

Il professor Nicholas Dodman, capo scienziato di DogTV, ha recentemente affermato:

DogTV è un’eccellente risorsa per i proprietari di cani per aiutare ad alleviare alcuni dei problemi comportamentali che possono sorgere quando i cani vengono lasciati soli. Con il numero di proprietari di cani in aumento a causa della pandemia e i proprietari che ora tornano al lavoro, DogTV aiuta i cani a sentirsi rilassati e confortati fino a quando i loro proprietari non tornano a casa.

Victoria Stilwell, addestratrice di animali britannica ha aggiunto:

La gente pensa che DogTV sia un concetto un po’ strano all’inizio, ma quando dico loro la quantità di ricerche che sono state fatte su questo – che questo canale TV può aiutare i loro cani mentre sono a casa da soli, migliorare considerevolmente la loro vita e aiutare con diversi stress e ansie – lo capiscono.

Gli scettici

Non tutti sono d’accordo però, come il veterinario Ian Kupkee che di recente ha dichiarato alla Cbs Miami:

Alcuni cani si accontentano di niente, altri hanno bisogno di essere stimolati. Come forma aggiuntiva di intrattenimento, non ci vedo nulla di dannoso. La soluzione migliore, tuttavia, quando rimangono soli in casa per lungo tempo, sarebbe quella di sistemarli in un asilo giornaliero per cani, dove possano interagire con i loro simili.

Qualunque cosa pur di far stare bene i nostri amici.

Scritto da Nunzia G.

Scrivo per passione e leggo per necessità, amo gli animali, la natura e la vita. E con la libertà, i libri, i fiori e la luna, chi non sarebbe felice?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Svelati in un libro i veri motivi dietro l’ eliminazione del personaggio di Derek Sheperd

“Volevo ucciderlo” l’odio di Will Smith per il padre