in

“Mio marito è gay ma siamo felici lo stesso.” Le confessioni di una coppia anomala

I due raccontano come fanno funzionare le cose

detox

L’universo che sta dietro ad una coppia nessuno può conoscerlo, due persone si amano a modo loro, e vivono il loro rapporto come meglio credono. Ma se è davvero tutto lecito, che senso ha una coppia in cui uno dei due è dichiaratamente gay?

Per rispondere ecco  la storia raccontata da Brynn e riportata da alcune testate, che noi riproponiamo.

detoxing

Mio marito è gay

Brynn e Matthew sono sposati dal 2017 e hanno 2 figli assieme, ma lui si è dichiarato gay, o meglio pansessuale con preferenza verso gli uomini. Il termine pansessuale indica chi è attratto da un’altra persona a livello emozionale, romantico e/o sessuale indipendentemente dal suo se*so e dal suo genere.

Perché si sono sposati ugualmente? I due appartengono alla Chiesa di Gesù Cristo e dei Santi degli Ultimi Giorni che non ammette relazioni omosessuali, per questo hanno deciso di mettere su famiglia.

Leggiamo il racconto di Brynn sul NYPost:

Mi ha guardato dritto negli occhi e ha detto ‘Brynn, sono gay.’ Lo ricordo perché sembrava molto serio, o come se stesse cercando una sorta di reazione da parte mia. Non era solo un grosso problema, lui era con me, la sua scelta, cos’altro importava? Sapevo già che non avevamo una forte attrazione chimica come avevo sperimentato con altri fidanzati, ma non mi importava molto. So che pensa che io sia attraente, e so che è attratto da me, e il suo orientamento sessuale non ha negato queste cose.

Le motivazioni di Matthew

L’uomo dal canto suo riporta la sua versione:

È stato sicuramente un atto di fede perché non ero ancora sicuro di come sarebbe stato il se*so con Brynn, o con qualsiasi donna. Ma credevamo che gli altri elementi della nostra relazione fossero presenti e se quella parte fosse stata più difficile, avremmo potuto lavorarci insieme. Ero ancora incerto sulla forza della nostra connessione sessuale. Ho cercato di essere il più aperto possibile perché non ero sicuro se mi sarebbe piaciuto fare se*so con lei o con qualsiasi donna.

Ma penso che entrambi ci siamo sentiti rassicurati dal fatto che ci piaceva coccolarci, tenerci per mano e baciarci. Non avevo mai fatto sesso prima, con un uomo o una donna Avevo una forte motivazione a impegnarmi seriamente per farlo funzionare con una donna in modo da non dover essere solo e celibe per il resto della mia vita.

E alla fine i loro sforzi non sono stati vani, hanno programmato un rapporto a settimana, il giovedì, sono fedeli e monogami e hanno due bambine. E il matrimonio funziona nonostante tutto.

Scritto da Nunzia G.

Scrivo per passione e leggo per necessità, amo gli animali, la natura e la vita. E con la libertà, i libri, i fiori e la luna, chi non sarebbe felice?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Gli italiani nella classifica degli utenti di PornHub e le parole più ricercate

Non sorride da anni per non farsi venire le rughe sul viso