in

Le città più colorate del mondo, da quella dei Puffi al quartiere Lego

Quando il grigio degli edifici si incontra con la fantasia

detox

Chi lo ha detto le città devono essere per forza grigie e tristi? Perché non usare i colori laddove il cemento regna sovrano? Esistono infatti alcune città nel mondo  talmente colorate da non sembrare nemmeno vere.

La città fatta coi Lego

In Ucraina esiste una città che sembra un giocattolo, talmente colorata da ricordare le costruzioni Lego; in realtà è una parte di città.

detoxing

Parliamo di Comfort Town, un sobborgo della famosa Kiev, che dal 2019, anno in cui è stato completato, rallegra una città altrimenti grigia e caliginosa.

A occuparsi del progetto sono stati i designer Dmytro Vasyliev, Aleksandr Popov e Olga Alfiorova che hanno impiegato, con un risicato budget, 11 anni per portarlo a termine.

Tutto per portare la gente a trasferirsi in questa area e renderla residenziale e più vivibile, e allegra; dice Vasyliev al LATimes:

L’unico strumento con cui dovevamo lavorare era il colore. Abbiamo utilizzato i materiali più semplici, le tecniche più semplici. Avevamo davvero solo il colore e le linee dello skyline.

Ricordiamo che sotto regime l’architettura sovietica si è concentrata sulla possibilità di offrire alloggi economici a tutti, nascono così una marea di palazzi di 5 piani disadorni e grigi; nel corso degli anni affiancati da edifici più alti e grattacieli, ugualmente grigi e spogli.

Ma ora tutto quel grigiume è stato spezzato.

I colori del mondo

Ma Comfort Town non è l’unica nota di colore nel mondo, ne esistono altre, come una località turistica nella Turchia occidentale, Kuşadası. Un’ area per dieci anni abbandonata a se stessa, grazie ad un tocco di colore è rinata.

Anche la Corea del Sud vanta un tocco di colore, l’isola Banwol è interamente viola, abbinato ai meravigliosi e numerosi campi di lavanda.

Chiudiamo con Malaga, dove Juzcar è diventato il Villaggio dei Puffi, indovinate perché?

Scritto da Nunzia G.

Scrivo per passione e leggo per necessità, amo gli animali, la natura e la vita. E con la libertà, i libri, i fiori e la luna, chi non sarebbe felice?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Pagati per non alzarsi dal letto, il lavoro offerto dalla NASA

L’esperta mette in guardia: senza intimità tutti i giorni la coppia naufraga