in

L’azienda vuole licenziarla perché è troppo bassa

La battaglia di una donna contro la discriminazione

detox

La parità dei diritti sul lavoro è una lotta continua, ruoli che fino a poco tempo fa erano prerogative dei soli uomini oggi vedono tante donne impegnate a fare altrettanto. Ma c’è una discriminante che purtroppo non guarda in faccia a nessuno, uomini, donne, bianchi neri o gialli, per alcuni lavori bisogna essere all’altezza. Letteralmente.

E c’è una donna che dopo aver prestato ben 34 anni servizio in un’azienda, ha dovuto lottare per mantenere il posto a rischio a causa della sua altezza, ritenuta troppo scarsa.

detoxing

Cambiamenti necessari

La donna è un’autista di autobus, Tracey Scholes, 57enne con, come detto, 34 anni di esperienza finché l’azienda presso la quale lavora ha cambiato mezzi e gli specchietti retrovisori sono stati spostati. La donna, che è alta poco più di un metro e mezzo, si è trovata nell’impossibilità di utilizzarli se non sporgendosi e togliendo così i piedi dai pedali.

Image: MEN Media

Per questo le hanno offerto altre mansioni che lei non ha voluto accettare poiché avrebbero comportato una riduzione della paga e dell’orario di lavoro.

Dopo una causa la compagnia le ha offerto la sua attuale tariffa ma con orari ridotti, il che significa che avrebbe perso circa 270 euro al mese, per un’ora giornaliera in meno.

La donna però ha dichiarato al Manchester Evening News:

Se giustifica il loro pagamento di un’altra ora al giorno, farò il lavoro di amministrazione o pulirò un autobus. Se mi dessero quelle cinque ore in più accetterei l’accordo, ma loro non si sposteranno.

Ci sono cose semplici che possono fare e si rifiutano. Sono sicura che non andrebbero in bancarotta se mi pagassero le ore che ho avuto per anni.

La proposta aziendale

Dal canto suo l’azienda ha risposto:

Il design degli specchietti sui nostri autobus è stato concordato dopo aver consultato Unite ( una sorta di sindacato ndr) qualche tempo fa. Tutti gli altri nostri conducenti di altezza simile a Tracey sono in grado di visualizzarli in sicurezza.

La battaglia continua, riuscirà a tenersi il lavoro nonostante tutto?

Scritto da Nunzia G.

Scrivo per passione e leggo per necessità, amo gli animali, la natura e la vita. E con la libertà, i libri, i fiori e la luna, chi non sarebbe felice?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Riempie il letto dei genitori di scarafaggi perché non credono all’infestazione

Si tinge i capelli e si accorge di essere diventata tutta blu