in

Lascia il suo lavoro da hostess per vendere la sua biancheria intima usata

E guadagna più di prima. Ecco cosa si può trovare in rete

detox

Che esistesse il feticismo, ovvero l’adorazione per un oggetto o una parte del corpo, è risaputo; come sappiamo che sono molti gli amanti di biancheria intima usata, disposti a pagare fior fiore di soldi per averla. Ma se pensavate di trovarli in angoli nascosti nella penombra, in posti poco raccomandabili o solo in ambienti particolari, dovreste ricredervi.

Alla luce del sole

Sembra incredibile ma visto il commercio fiorente e i tanti estimatori del prodotto, viene fatto tutto alla luce del sole e c’è addirittura un vero sito (probabilmente più di uno) specializzato nella compravendita di biancheria intima usata, con tanto di catalogo per mostrare la merce e chi la indossa.

detoxing

Il sito, nato nel 2015, sostiene di servire oltre 1 milione di visitatori al mese con “oltre 250.000 utenti regolari, provenienti da più di 10 paesi.”

Ci si può trovare di tutto, mutandine, reggiseni, calze e collant, per mettersi in mostra, per poter pagare l’affitto, come asserisce qualcuna delle venditrici, o semplicemente perché è un modo facile per fare soldi.

L’esperienza di Jasmine

Una donna inglese, Jasmine Pink, ha raccontato al Daily di aver lasciato il suo lavoro di hostess di volo per lanciarsi nella vendita della sua biancheria intima usata, che le frutta molto di più.

La 26enne sostiene di aver lavorato in passato anche 12 ore al giorno stravolgendo i ritmi di sonno-veglia mentre ora fa qualcosa di divertente e molto più tranquillo.

“Ho iniziato a fare OnlyFans e lì ho iniziato a ricavare un bel po’ di soldi “ha ammesso, così cercando altri modi per fare più soldi si è imbattuta in questo marketplace dell’intimo. Presto si è resa conto che se con il suo lavoro faticoso guadagnava 2500 sterline al mese, con questa attività arrivava a 1500, cifra cresciuta nel tempo fino a 3000 sterline.

Cosa preferiscono i suoi clienti? Semplice:

Può essere qualsiasi cosa ad essere onesti, calzini, qualsiasi capo di abbigliamento, reggiseni, mutande principalmente. Ci sono alcune cose che piacciono a certe persone, in particolare gli oggetti logori.

È proprio vero, il mondo è bello perché è vario.

Scritto da Nunzia G.

Scrivo per passione e leggo per necessità, amo gli animali, la natura e la vita. E con la libertà, i libri, i fiori e la luna, chi non sarebbe felice?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Viene giudicata facile sui social per via del suo aspetto, ma la verità è un’altra

Figlia di una donna stuprata denuncia il padre biologico quando scopre la verità