in ,

La toilette intelligente che analizza le nostre feci per una diagnosi veloce

La nuova tecnologia messa a punto da un team di studiosi

detox

Una volta per sapere di più sul proprio stato di salute tra i metodi a disposizione c’erano le analisi di sangue, urina e feci. E se vi dicessimo che almeno per queste ultime non è più necessario recarsi dal medico? Incredibile ma vero, da oggi sarà il nostro WC a dirci come stiamo.

La toilette intelligente

Alla conferenza virtuale Digestive Disease Week 2021 la gastroenterologo della Duke University Deborah Fisher e la professoressa di ingegneria Sonia Grego hanno presentato il loro progetto, una toilette smart che analizza le feci di chi la usa.

detoxing

La Fisher ha detto:

In genere, i gastroenterologi devono fare affidamento sulle informazioni auto-segnalate dei pazienti sulle loro feci per aiutare a determinare la causa dei loro problemi di salute gastrointestinale, che possono essere molto inaffidabili.

La tecnologia Smart Toilet ci consentirà di raccogliere le informazioni a lungo termine necessarie per effettuare una diagnosi più accurata e tempestiva dei problemi gastrointestinali cronici.

La Grego ha aggiunto:

Lo sciacquone è l’unico pezzo di tecnologia nella tua casa che non è cambiato radicalmente da quando è diventato accessibile alla popolazione generale e ha iniziato a muoversi all’interno delle case alla fine del XIX secolo. Siamo ottimisti sulla volontà del paziente di utilizzare questa tecnologia perché è qualcosa che può essere installato nei tubi del proprio bagno e non richiede al paziente di fare altro che sciacquare.

Come funziona

credit: Duke University

Ma come funziona questo bagno intelligente? Nessun particolare impianto, riporta TodayDuke:

Se la tecnologia fosse installata nei bagni di una struttura di assistenza a lungo termine, la diagnosi iniziale delle condizioni acute potrebbe essere migliorata.

La tecnologia può essere adattata all’interno dei tubi di una toilette esistente. Una volta che una persona ha un movimento intestinale e vampate di calore, la toilette acquisirà un’immagine delle feci all’interno dei tubi. I dati raccolti nel tempo forniranno al gastroenterologo una migliore comprensione della forma delle feci di un paziente (cioè, sciolto, normale o stitico) e la presenza di sangue, consentendo loro di diagnosticare il paziente e fornire il giusto trattamento per la sua condizione.

È il futuro che avanza.

Scritto da Nunzia G.

Scrivo per passione e leggo per necessità, amo gli animali, la natura e la vita. E con la libertà, i libri, i fiori e la luna, chi non sarebbe felice?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Gli orrori di alcuni chirurghi plastici poco professionali. Foto

Sapete che quando tirate lo scarico del WC i batteri finiscono in posti impensabili?