in

La NNN challenge, nuova sfida di novembre

Chi riesce a praticare l’ astinenza se*suale per il mese in corso?

detox

Tutti abbiamo sentito almeno una volta la parola challenge, quanto ci piace usare termini anglofoni, vero? Il termine, che indica una gara sportiva in cui si vince un premio, è utilizzato per indicare una sfida che generalmente viene istituita, documentata e seguita sui social.

A volte stupida, spesso inutile, anzi quasi sempre, talvolta pericolosa. L’ultima di cui abbiamo notizia in questi giorni è la NNN challenge. Ma di cosa si tratta?

detoxing

La challenge di novembre

Acronimo di No Nut November, ovvero Niente Noci a Novembre, ovviamente non significa tenersi lontani dalla frutta secca. Per capirne il vero significato bisognerebbe conoscere un minimo di slang: la sfida ha carattere se*suale, e altro non è che una gara di astinenza per un mese intero, quello appena iniziato.

Ma l’astinenza non è solo quella che riguarda i rapporti con un’altra persona, sarebbe abbastanza facile per alcuni; si tratta di astinenza da orgasmo, quindi anche dall’autoerotismo.

Circola già da qualche anno ma in Italia è sbarcata solo nel 2019, e come tutti i giochi, perché in sintesi di quello si tratta, ha un suo regolamento, che poi sarebbero le deroghe concesse, ovvero gli sgarri permessi prima di essere “squalificati”.

Le deroghe e le origini

Nella NNN challenge ci sono quindi alcune concessioni chiamate strike che prevedono la possibilità di avere un numero di orgasmi in alcune occasioni, ovvero un orgasmo durante un rapporto con un’altra persona, 3 attraverso la masturbazione ed uno involontario, come quelli notturni.

In realtà la NNN challenge risalirebbe al 2011 e dietro sembrerebbe esserci una lotta alla dipendenza se*suale e alla pornografia.

A cosa serve questa sfida? Nessun premio finale se non la soddisfazione di essere riusciti a padroneggiare i propri impulsi. Chi se la sente di provare?

Scritto da Nunzia G.

Scrivo per passione e leggo per necessità, amo gli animali, la natura e la vita. E con la libertà, i libri, i fiori e la luna, chi non sarebbe felice?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Uno dei protagonisti di Grey’s Anatomy rilascia scioccanti rivelazioni sulla serie

Il grande Jim Carrey presto al cinema dopo la grande depressione