in

La cantane Madonna con un coltello puntato alla gola

La popstar pubblica sul suo profilo delle strane foto

detox

Da sempre è una delle popstar più trasgressive, tra l’abbigliamento stravagante e i video abbinati alle sue canzoni, Madonna sa come far parlare di sé. E come si dice, che sia bene o male l’importante è che se ne parli. Ma qualche volta forse ha un po’ esagerato, come in uno degli ultimi post che ha suscitato molto clamore. Perché? Beh, giudicate voi.Qual è il senso?

La donna ha postato alcuni scatti in cui è vestita con un reggiseno stile bondage e una colorata vestaglia, ma ciò che ha dato molto fastidio ai suoi tanti fan è stato il coltello che stringe tra i denti, che sembra essere assolutamente senza senso, così come il gesto di sparare mettendo le mani come a impugnare una pistola.

detoxing

Ad accompagnare la foto con il coltello tra i denti la didascalia:

Ecco una bella verità. L’ARTE e le amicizie non muoiono mai! Quindi assicurati di coltivare entrambi nella tua vita. È un dono che ci viene fatto nel momento in cui nasciamo. La capacità di manifestare entrambi. Mai dare per scontata nessuna delle due! #keithharing #amicizia #vita.

Una dedica ad un amico, il pittore Keith Haring morto nel 1990 a soli 31 anni per le complicanze dell’AIDS da cui era affetto.

Ma i fan come detto non ci stanno, e hanno osservato giustamente:

Cosa c’entra con i fottuti coltelli…?

Una donna/madre di 60 anni che promuove armi e coltelli. Per favore, non chiamatelo arte. Sei così alla disperata ricerca di attenzioni.

Per favore, smettila con i gesti della pistola.

I precedenti

Ma non è la prima volta che la cantante si mostra con dei coltelli sostenendo che si tratti di arte, già ad ottobre aveva postato le foto in compagnia dell’amico fotografo  Steve Klein mentre le puntava un coltello alla gola.

Anche in quell’occasione le critiche erano state dure:

Madonna PER FAVORE non posare con una persona che ti tiene un coltello alla gola – questo NON è un servizio fotografico – questo è davvero brutto!!!

Accendi il cervello. Tutte le donne che subiscono abusi e vengono uccise, e ciò che pubblichi è un coltello alla gola. Messaggio disgustoso.

Arte? No, semplice ricerca di pubblicità, come sempre.

Vogliamo dargli torto?

Scritto da Nunzia G.

Scrivo per passione e leggo per necessità, amo gli animali, la natura e la vita. E con la libertà, i libri, i fiori e la luna, chi non sarebbe felice?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Si iscrive sui social e scopre il tradimento del marito grazie ad un video

Primo appuntamento da incubo: perde i denti e se la fa addosso