in

Il clown più spaventoso del mondo è reale o finzione?

Wrinkles il clown fa sempre parlare di sé

detox

A molti bimbi piacciono, qualcuno invece ne è terrorizzato; i clown sanno essere tanto carini quanto inquietanti, basta dare un’occhiata alla vasta letteratura horror che comprende libri e film incentrati su pagliacci assassini, uno tra tutti It, del grande Stephen King.

Finzione o realtà?

Da anni in America c’è una sorta di leggenda metropolitana che parla di un certo Wrinkles il clown, uno spaventoso pagliaccio in genere con un vestito rosso a pois bianchi e gli occhi cerchiati di nero come un teschio, il quale terrorizzerebbe chiunque se lo trovi davanti.

detoxing

Finché nel 2019 è uscito un docu/film con il clown protagonista che cerca di dare delle risposte: esiste davvero?

Girato da Michael Beach Nichols che ha raccolto tutti gli avvistamenti in giro per il Paese, a cominciare da quel primo video postato su YouTube nel 2015 o 2013 che mostrerebbe, attraverso le immagini di una telecamera a circuito chiuso, il clown spuntare durante la notte da sotto un letto.

Nel film Wrinkles sarebbe un clown professionista che attraverso degli annunci con tanto di numero di telefono offre i suoi servigi a chi vuole spaventare qualcuno o fare uno scherzo. Il tutto viene intervallato da vari video degli avvistamenti in giro.

Una paura atavica

Il regista Nichols ha spiegato:

Penso che gran parte della paura primaria dei clown derivi dal loro tradizionale accesso ai nostri bambini. Ecco uno sconosciuto, di solito un uomo, che indossa un viso colorato per nascondere la sua identità…. Non sappiamo veramente chi sia questa persona o quali siano le sue motivazioni… In termini di Hollywood, sento che c’è qualcosa di incredibilmente intrigante e ricco nella dualità luce/oscurità che esiste o che potrebbe esistere in ogni clown.

 

 

Siamo consapevoli che si tratta solo di finzione e che gli avvistamenti probabilmente sono solo scherzi di buontemponi, però effettivamente Wrinkles è molto, molto inquietante.

Scritto da Nunzia G.

Scrivo per passione e leggo per necessità, amo gli animali, la natura e la vita. E con la libertà, i libri, i fiori e la luna, chi non sarebbe felice?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

La sua fidanzata puzza e lui non sa come dirglielo

Un uomo è stato travolto da escrementi scaricati da un aereo in volo