in

Fa causa al parrucchiere per un taglio sbagliato

Una donna fa causa al parrucchiere per non avere rispettato i patti

detox

Per alcune donne i capelli sono una parte essenziale e rappresentativa della propria bellezza e del proprio fascino, e un brutto taglio può influire negativamente sulla percezione che hanno di se stesse e sulla loro vita.

Non per niente spesso cambiano acconciatura quando vogliono cambiare vita, magari dopo una delusione d’amore.

detoxing

Ma che succede se invece è il parrucchiere a dare un taglio senza che gli venga richiesto?

Una sforbiciata di troppo

È quello che è successo ad una donna, una modella che qualche anno fa in India si è vista rovinare i suoi capelli da un parrucchiere che le ha sbagliato taglio non seguendo le sue istruzioni.

A darne notizia la BBC, la quale fa sapere che a curare gli interessi della donna è stata la National Consumer Disputes Redressal Commission, un’associazione consumatori che ha chiesto per la donna un risarcimento di 20 milioni di rupie, ossia ben 230.000 euro.

La modella lavorava proprio pubblicizzando prodotti grazie ai suoi lunghi capelli, e per via del danno, dichiarano: “ha subito un’enorme perdita che ha cambiato completamente il suo stile di vita e ha infranto il suo sogno di essere una top model.”

Il parrucchiere, che fa parte di un’importante catena alberghiera di Delhi, nonostante le raccomandazioni della donna di non esagerare con la sforbiciata, ha ignorato le sue direttive tagliando i capelli all’altezza delle spalle.

La modella dunque “ha subito un grave crollo mentale e un trauma a causa della negligenza del parrucchiere.”

Il verdetto

L’ordinanza del Tribunale, che ha condannato l’hairstylist recentemente, ha motivato che la modella:

Ha smesso di guardarsi allo specchio. È una professionista della comunicazione e deve essere coinvolta in riunioni e sessioni interattive. Ma ha perso la fiducia in se stessa a causa dei pochi capelli.

Il parrucchiere può comunque impugnare la sentenza, ma al momento sembra non abbia fatto dichiarazioni a riguardo.

Scritto da Nunzia G.

Scrivo per passione e leggo per necessità, amo gli animali, la natura e la vita. E con la libertà, i libri, i fiori e la luna, chi non sarebbe felice?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Il parco divertimenti infestato dai fantasmi

Si risveglia miracolosamente dalla morte lasciando i medici senza parole