in

Bimbo di 2 anni veglia per ore la mamma uccisa dal padre

La terribile scoperta in Germania

detox

Quante volte sentiamo di donne uccise dall’uomo che dice di amarle? Troppe. Come troppe donne si fidano dell’ex che vuole vederle “un’ultima volta” per un fantomatico chiarimento, che in realtà si trasforma in un addio per sempre.

L’ennesima brutalità

Ma raramente sentiamo storie in cui i bambini sono testimoni loro malgrado della follia di questi uomini che in realtà di “uomo” non hanno nulla, sono assassini e basta.

detoxing

Dalla Germania qualche giorno fa è arrivata una storia di ordinaria follia, precisamente da Elberfeld, distretto urbano della città di Wuppertal, nella Renania settentrionale.

Alcune persone hanno avvisato le autorità dopo aver udito delle urla furiose, e queste una volta arrivate sul posto ed entrate in casa si sono trovate davanti una scena terribile.

Riversa sul pavimento una donna, Amal F., esanime dopo essere stata strangolata, a quanto pare, con il tubo del narghilè, e accanto al suo corpo, rannicchiato, un bambino, suo figlio di appena 2 anni, che forse pensava che la mamma dormisse.

(Credito: Newsflash)

Cosa è successo

Da quanto si è appreso a uccidere la donna lasciando con lei il povero piccolo è stato il padre stesso del bimbo, un cittadino tedesco-libanese, ex della donna che si era trasferito altrove ma aveva conservato copia delle chiavi riuscendo così ad entrare in casa indisturbato e a sorprendere la povera Amal.

(Credito: Newsflash)

É stato poi arrestato il giorno dopo il delitto in una cittadina poco distante e non ha cercato di difendersi, né di giustificarsi; inoltre sembra che la vittima lo avesse già denunciato a luglio per un’aggressione che le era costata il naso rotto.

Non sappiamo cosa scatti nella testa di queste persone da spingerle ad uccidere chi dicono di amare, ma puoi lasciare tuo figlio di due anni a vegliare la mamma morta?

Scritto da Nunzia G.

Scrivo per passione e leggo per necessità, amo gli animali, la natura e la vita. E con la libertà, i libri, i fiori e la luna, chi non sarebbe felice?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

A novembre il nuovo Superman bisessuale

Cani e gatti uccisi in Vietnam perché diffonderebbero il covid