in

Alunna umiliata a scuola perché ha il ciclo

L’assurda presa di posizione di un Istituto scolastico

detox

Può una scuola vietare l’uso del bagno ai propri studenti per ottimizzare i tempi di insegnamento? A quanto pare alla Northampton International Academy, in Inghilterra, ritengono sia giusto, e la storia raccontata dalla mamma di un’alunna lascia senza parole.

Vietato andare in bagno

Sembra che questo istituto abbia introdotto una sorta di pass per poter usufruire dei bagni altrimenti chiusi durante le lezioni, e che per accedervi gli studenti abbiano bisogno del permesso preventivo dell’insegnante.

detoxing

Così una mamma ha raccontato di aver ricevuto una richiesta di aiuto dalla figlia affinché chiamasse la scuola per farla andare in bagno più spesso perché aveva il ciclo.

Suo marito, come riporta il Metro, ha commentato indignato:

una giovane donna non dovrebbe dover saltare attraverso così tanti cerchi per poter mantenere la propria igiene e dignità. Nessun bambino che ha bisogno della toilette, specialmente per motivi di igiene personale, probabilmente darà il meglio di sé.

Mia moglie ha parlato con la scuola che ha affermato che nostra figlia potrebbe ottenere un pass speciale per usare i servizi igienici. […]non riesco a immaginare l’angoscia che potrebbe causare a una giovane donna sventolare un cartello che indica che ha il ciclo.

E ha aggiunto:

Trovo assurdo che i dirigenti scolastici considerino la rimozione dell’opzione per i bambini di usare il bagno come un modo adeguato, etico o sostenibile per controllare il comportamento.

La risposta della scuola

Una portavoce dell’Istituto ha cercato di giustificare così:

Dopo essere tornati alla nostra normale routine scolastica, abbiamo reintrodotto sistemi in cui i servizi igienici principali della scuola sono aperti per l’uso normale all’inizio della giornata, durante le pause, a pranzo e solo alla fine della giornata. […] Questo è stato reintrodotto per massimizzare il tempo di insegnamento ed evitare di interrompere le lezioni. Durante le lezioni gli alunni possono utilizzare il bagno se muniti di tessera sanitaria.

Ah beh, ora è tutto chiaro. Se ti scappa fuori orario e non hai il permesso preventivo?

Scritto da Nunzia G.

Scrivo per passione e leggo per necessità, amo gli animali, la natura e la vita. E con la libertà, i libri, i fiori e la luna, chi non sarebbe felice?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

GIPHY App Key not set. Please check settings

Seguita nella notte solo per farle un complimento

Di giorno bravo ragazzo, di notte stupratore